PEC: mbac-as-fi[at]mailcert.beniculturali.it   E-Mail: as-fi[at]beniculturali.it   Tel: (+39)055.263201

Archivio di Stato di Firenze

Ampliamento dei servizi di Sala studio

Si comunica che a partire da lunedì 19 ottobre il numero degli utenti ammessi in sala studio aumenterà da 10 unità a 14 unità per mattina, sempre esclusivamente su prenotazione tramite la piattaforma Eventbrite, sempre per non più di una volta a settimana, e sempre con diritto a richiedere quattro (4) unità archivistiche, ciascuna da prenotare almeno due giorni prima del giorno prenotato per la consultazione.
Per tutta la durata del progetto locale di apertura straordinaria della sala di studio, saranno di conseguenza disponibili anche al pomeriggio 14 posti, sempre prenotabili tramite la piattaforma Eventbrite.
I nuovi posti saranno prenotabili a partire da lunedì 12 ottobre.
È vietata la prenotazione pezzi e la presa nel giorno stesso della consultazione, con la sola eccezione per coloro che dovessero subentrare, all’ultimo minuto, nella prenotazione di un rinunciatario.
La prenotazione, il prelevamento, la distribuzione e la ricollocazione delle unità archivistiche deve avvenire in linea generale esclusivamente attraverso il sistema Archimatic di gestione automatizzata dei servizi di sala di studio. Per i materiali sostitutivi in libera consultazione in sala di studio (per es. lo Stato Civile di Toscana) è comunque obbligatoria la richiesta da farsi su Archimatic.
Nel pomeriggio non c'è il prelevamento dei pezzi, ma per la durata del progetto locale di apertura pomeridiana della sala di studio, è consentito a coloro che si prenotano per il solo pomeriggio senza avere alcuna unità archivistica già in carico (prenotazione e/o deposito da settimane precedenti) di richiedere, sempre con almeno due giorni di anticipo sul pomeriggio prenotato, una unità archivistica che sarà prelevata nei turni ordinari delle prese della mattina, ma distribuita il pomeriggio.
Per venire incontro all’utenza amministrativa, in costante aumento, si propone di mettere a loro esclusiva disposizione, in aggiunta ai 14 posti di cui sopra, due posti per ogni mattina e due posti per ogni pomeriggio, finché dura il progetto locale di apertura pomeridiana della sala di studio. La gestione delle prenotazioni, le prese e i ricollocamenti saranno a cura dei referenti del settore “Archivi dell’Italia Unita”. La distribuzione e la restituzione delle unità archivistiche avverrà tramite la distribuzione. Tali consultazioni avverranno in sala di studio, nello spazio già “Medici Archive Project”.

Proposta di modifica del protocollo di sicurezza e ampliamento dei servizi

Circolare n. 48 del 05-10-2020 del Segretariato Generale del MiBACT

Esito del sopralluogo del RSPP del 08-09-2020

All. 5 - Valutazione dei rischi e individuazione degli adeguamenti per luoghi di lavoro